nerononpercaso | nero non per caso | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

 
nerononpercaso 
Hasta la vista antifascista....
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  HOME
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca


 

Diario | Cronaca | Politica | Presenti! | Musica | Cazzi miei | Manifesti | Area Cazzeggio | Economia | Notizie varie | Maestri di Vita | Video | la mappa degli inceneritori | pillole ideologiche | Iniziative | Anniversari | Comunicati |
 
Cazzi miei
1visite.

27 maggio 2008

fatto sta che.....

la mia tessera della fiamma tricolore è finita nella pattumiera.

grazie Luca, sei riuscito a fare peggio del vecchio Pino, e non era certo facile...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fiamma tricolore

permalink | inviato da nerononpercaso il 27/5/2008 alle 20:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

3 aprile 2008

UNA VITA, UNA POSSIBILITA'

Stamattina non faccio in tempo nemmeno ad accendere il cellulare che mi arriva un messaggio di una ragazza che da un po’ di tempo mi “perseguita”(in senso buono eh:D), è una ragazza carina, di quelle serie, da sposare…ma quando apre bocca n’gnea fò, mi cascano i coglioni:-00E.
Come posso mettermi con una ragazza così?Che dopo 2 ore che sei insieme a lei vorresti iniettarti nel collo mezzo litro di morfina?:D

Non c’è niente da fare, non me ne va una giusta….e il bello è che non sono nemmeno fortunato in gioco…:i

Pretendo troppo?, forse.

Come dissero i Negrita in un loro disco, “e intanto il tempo passa e non gli frega niente di te che sopravvivi come un deficiente”




Adesso però basta sentimentalismi e seghe mentali, c'è ancora tanto da fare, tanto da lavorare per portare Gianluca, Giuliano e Piero in parlamento.






UNA VITA, UNA POSSIBILITA'
anche i fasci hanno cuore(nero)


PS Avete mai visto un Cuore Nero più figo di questo? :-01#44




permalink | inviato da nerononpercaso il 3/4/2008 alle 18:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

16 marzo 2008

Noi non siamo uomini d'oggi....

Più passa il tempo e più mi rendo conto che Massimo Morsello aveva ragione, noi non siamo uomini d'oggi, siamo nati in un tempo sbagliato, ma siamo nati per davvero.


Questa società non mi appartiene per niente, mi disgusta, il nichilismo avanza, siamo in pieno Kali Yuga come direbbe il Maestro Julius Evola.
Basta guardarsi intorno per vedere ovunque troiette vestite da veline e ragazzi vestiti e pettinati da tronisti di Maria De Filippi. Figli di una società priva di valori, dove non conta "essere" ma solo "apparire".
Li prenderei tutti a randellate nei denti, e prenderei a randellate tutti gli autori di quei programmi di merda che stanno rincoglionendo sempre di più gli italiani.

Della serie "spegni la TV e accendi il cervello".

Per non parlare poi di tossici, spacciatori, immigrazione selvaggia, la monnezza di Napoli che ci sta dacendo fare una colossale figura di merda in tutto il mondo, stipendi da fame, morti sul lavoro, Berlusconi, Fini, Prodi, Veltroni, Padoa Schioppa e liberisti di ogni sorta....puah....
Non ne posso più.


Dovevo nascere 110 anni fa o giù di li....
Giovanissimo al fianco di Filippo Corridoni, Alceste De Ambris, Benito Mussolini....e agli altri sindacalisti rivoluzionari interventisti.
La Grande Guerra da volontario, il dopoguerra e la nascita dei fasci di combattimento a Milano in Piazza San Sepolcro.
L'epopea di Fiume, con i legionari del Vate Gabriele D'Annunzio.
La marcia su Roma, lo squadrismo e la presa del potere.
Vedere con i miei occhi la costruzione del più avanzato Stato Sociale dell'epoca.
Fanstastico.

A rivoluzione compiuta probabilmente mi sarei pure sposato e avrei avuto uno o più figli(grazie ai preziosi aiuti economici del regime) :-01#44
Forse sarei stato un buon padre per i miei giovani Balilla....ghghghgh:p



La seconda guerra mondiale, il 25 luglio e l'8 settembre fino ad arrivare alla romantica avventura della Repubblica Sociale. Con Nicola Bombacci, Manlio Sargenti, Concetto Pettinato, Angelo Tarchi e ovviamente Benito Mussolini avremmo realizzato il capolavoro fascista, la SOCIALIZZAZIONE
Finalmente liberi da monarchia e scorie reazionarie che hanno ostacolato per 20 anni lo spirito rivoluzionario del fascismo diciannovista.
600 giorni straordinari.


Chissà, forse sarei morto giovanissimo in trincea durante la Grande Guerra, forse fucilato dai partigiani nella primavera del '45, ma la mia vita l'avrei vissuta al massimo, senza rimorsi o rimpianti.


Non è importante la vita, importante è ciò che si fa nella vita.
(Beppe Niccolai)














Noi non siamo uomini d'oggi - Massimo Morsello


Noi non siamo uomini d'oggi, siamo nati in un tempo sbagliato

ma siamo nati per davvero.

Noi leggiamo ciò che è scritto nel cielo, noi conosciamo il linguaggio della terra

eppure nessuno ha mai voluto parlare con noi.

Facci largo siamo noi a sorridere al tuo sogno,

dacci forza col tuo sguardo, te ne parleremo noi,

saprai divider cibo e morte, dire: "Hanno vinto gli anni tuoi".

Noi non contiamo i nostri soldi e i vestiti, noi non prestiamo il nostro corpo ai fautori di nessuna democrazia,

noi non strilliamo lo sfogo di tutti, noi vi doniamo la nostra sconfitta

per un vincere più grande.

La nostra rabbia la sfoghiamo risparmiandoci il dolore

di farci scavalcar da tutti il cervello e il cuore

in una piazza troppo stanca di fumo e di rumore.

Ma noi siamo qui più forti del fuoco, la nostra mano è aperta, il braccio è teso

a contare le nostre teste

e le urla sono sempre più forti, è la forza di una disperazione

che ci porterà più grandi

davanti ai figli del presente che ci portano rancore

di un passato di violenza che ci portiamo nel cuore,

di violenza che ci han dato tradendo fedeltà ed onore,

di violenza che ci han dato tradendo fedeltà ed onore.




permalink | inviato da nerononpercaso il 16/3/2008 alle 22:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

16 marzo 2008

Mi manca......

Mi manca la sinapsi....
Mi manca il ciclostile....

scherzo....

lasciamo stare gli ZetaZeroAlfa...





E' che sò nostalgico e in queste giornate uggiose (sò meteoropatico) il mio morale scivola piano piano sotto le scarpe....




Mi mancano i miei 18 anni
mi mancano le cazzate che facevo da ragazzino
mi mancano i giri in motorino con gli amici
mi manca il Biliard Club
mi manca Luciano, il suo cane moribondo e il suo zozzo locale
mi manca Seba e le sue storie erotiche assurde 
mi mancano tutti quegli amici che ho perso per strada e che adesso o sono in carcere o in comunità
mi mancano i sabati sera davanti alla Standa, quando in compagnia eravamo in 30...
mi manca una ragazza che mi ami davvero
mi manca una ragazza da amare davvero
mi manca la politica attiva(volantinaggi, attacchinaggi ecc...)
mi mancano Stefano, Raffaele e Fabio, 3 camerati che ci hanno lasciato troppo presto


adesso non ho più niente di tutto questo e mi manca maleddatente tutto.
la malinconia mi divora dall'interno.

dovrebbero abolire la pioggia per legge
 :-01#53





permalink | inviato da nerononpercaso il 16/3/2008 alle 19:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

5 marzo 2008

trasferta (amara) a Milano...

 Martedì 4 marzo 2008


Sveglia alle 10, mi preparo e mangio qualcosa al volo...è il giorno della trasferta a San Siro......c'è Milan-Arsenal, ritorno degli ottavi di finale di Champions League.



Ritrovo al bar con i soliti sbandati, Ebro, Pol, e Luca il romano (laziale, ma non rinuncia mai a seguirci in queste occasioni). Dal bar si parte verso il Milan Club Feltre Rossonera e poi verso Cismon del Grappa dove ci aspetta la corriera che ci porterà davanti allo stadio.

Partenza da Cismon del Grappa alle ore 13.30 circa
Il viaggio è come sempre un inferno, scomodo e con la solita lotteria che io non sopporto proprio...vabbè...
Stavolta faccio lo spavaldo e compro 5 biglietti, come al solito non vinco niente(se trovo quello che ha inventato il detto "sfortunato in gioco fortunato in amore gli spezzo le vertebre una a una) ...meglio così, l'unica cosa decente era la maglia autografata di Pato....ho detto tutto...


Arriviamo allo stadio più o meno verso le 18 e come sempre ci fiondiamo a mangiare i soliti panini con wustel, cipolla e salse varie che sono un vero e proprio toccasana per il fegato...però sò troppo buoni.......l'unico "diffettuccio" è che costano come una pizza e lo scontrino come sempre è un optional....

Dopo aver mangiato come maiali lasciati a digiuno per 3 settimane decidiamo di entrare a San Siro. Arriviamo finalmente nei nostri posti e scopriamo con "immensa gioa" che dietro di noi tra pochissimi minuti ci saranno 5000 inglesi che canteranno ininterrottamente per 90° minuti, MERDA.......per non parlare poi del vento gelido che ci tortura per un paio d'ore buone.

Verso le 19:30 entrano in campo i primi giocatori per fare riscaldamento, sono 2 giocatori dell'Arsenal. Alle 20 arrivano pure i loro compagni di squadra e poco dopo i giocatori del Milan, accolti da un boato spaventoso, come sempre. Il clima da Champions è sempre diverso dal solito, è speciale.

La partita comincia e si capisce subito che molto probabilmente non sarà una bella serata per la squadra allenata dal buon Carletto, gli inglesi giocano, e come giocano....
Hanno una squadra giovane al contrario di noi, e ovviamente corrono il doppio(anche se bisogna dire che il migliore in campo è stato il 40enne Paolo Maldini, incontenibile e straordinario il nostro capitano, sembrava davvero un 20enne....CLONATELO!). Il Milan è riuscito a contenere l'Arsenal fino a 5 minuti dalla fine quando Fabregas con un tiro potente e preciso da fuori area ci taglia letteralmente le gambe. Per passare il turno i rossoneri dovrebbero farne 2 in 5 minuti(a Londra finì 0 a 0), quasi impossibile.
Si tenta il tutto e per tutto ma al 90° l'Arsenal fa il 2 a 0 in contropiede, dietro di noi gli inglesi sono in delirio, ormai si sentono solo loro.

Decidiamo di non aspettare il fischio finale, ormai non c'è più niente da fare. Applaudiamo la tifoseria inglese e ci rechiamo verso il pulmann.


Siamo fuori, meritatamente.
Berlusconi caccia i soldi.



qualche foto di ieri sera





img254/3165/sansiro2mn0.jpg


img254/9360/sansiro3gb6.jpg


img301/5228/sansiro4id5.jpg


img174/1303/sansiro5jd4.jpg


img181/8203/sansiro6oh8.jpg


img148/9742/sansiro7uy0.jpg


img254/1858/sansiro8ju3.jpg


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio milan champions league arsenal

permalink | inviato da nerononpercaso il 5/3/2008 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile       
 
 
Meteo Feltre - Servizio gratuito offerto da Meteo Webcam