nerononpercaso | nero non per caso | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

 
nerononpercaso 
Hasta la vista antifascista....
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  HOME
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca


 

Diario | Cronaca | Politica | Presenti! | Musica | Cazzi miei | Manifesti | Area Cazzeggio | Economia | Notizie varie | Maestri di Vita | Video | la mappa degli inceneritori | pillole ideologiche | Iniziative | Anniversari | Comunicati |
 
"Non cercate altrove, guardate al fascismo, imparate a conoscerlo e lo amerete, studiatelo e diventerà la vostra idea. Né per voi sarà mai una catena ma un vincolo d’amore verso una creazione più grande dell’umanità. Esso sarà per voi e per tutti l’alba di un nuovo giorno." Niccolò Giani "Presto tutte le fabbriche saranno socializzate e sarà esaminato anche il problema della terra e della casa perché tutti i lavoratori devono possedere la loro terra e la loro casa…" Nicola Bombacci
1visite.

25 maggio 2008

SENZA PAROLE...

 

24 aprile 2008

Comunicato Di Maurizio Boccacci

MOVIMENTO SOCIALE FIAMMA TRICOLORE

SEGRETERIA NAZIONALE



COMUNICATO STAMPA



Roma, 24 aprile 2008



In seguito alle recenti dichiarazioni del Segretario Nazionale della Fiamma Tricolore on. Romagnoli, in piena sintonia con i rappresentanti de La Destra Francesco Storace e Teodoro Bontempo, sull’indicazione di voto in favore dei candidati del Pdl per i prossimi ballottaggi al Comune e alla Provincia di Roma, sono a prendere le distanze dalle posizioni ufficiali del partito.

Al di là ed al di sopra di eventuali scelte politiche, condivisibili o meno, o mere convergenze dettate da strane alchimie elettorali, è diventato impossibile, unitamente a molti altri militanti, riconoscermi e farmi rappresentare da chi è solito interpretare la politica attraverso repentine giravolte, nonché a stravolgere le proprie posizioni solamente ad uso e consumo di ciò che risulta più conveniente e vantaggioso a discapito di ciò che è invece giusto e vero. Ci troviamo ora contro chi fino a ieri blaterava di coerenza, ma oggi, incapace di tenere salda una posizione, si squaglia come neve al sole al canto delle sirene del potere, rimescolando le carte in tavola e sospinto, molto probabilmente, dall’infima indole levantina che permea la sua esistenza, consona all’idealtipo del voltagabbana ottosettembrino, sola peggior specie che una oramai asfittica area può tristemente esprimere. Di fronte a questa congerie di omarini qualunque, oggi rappresentata dai Romagnoli e dai suoi lacché, si distacca pure l’accozzaglia ex alleanzina alla Alemanno, quanto meno dissipatori di equivoci e sempre coerenti e fermi sulle proprie posizioni liberiste, antisociali e filosioniste. Alla luce di ciò, lungi da meri interessi elettorali, ma stimolati a raccogliere consenso tra gli uomini liberi, nell’animo e nello spirito, al fine di sensibilizzarli sui nostri temi e sulle nostre battaglie, riteniamo definitivamente concluso il percorso a fianco di chi si spertica ad elemosinare chissà quale ruolo, sospinto probabilmente dall’invidia che lo attanaglia, ma impossibilitato, almeno per ora, ad emulare e ad affiancare i propri referenti posizionati all’interno del Pdl; oppure chi si divincola confusamente e servilmente a chinare il capo sempre e comunque innanzi alla protervie e all’arroganza di una ristretta cerchia di individui, la vera casta, che nulla hanno a che fare con gli interessi di Roma e della sua gente. L’obiettivo della nostra marcia, contro il politichese dei traditori dell’Idea e del popolo, rimane la realizzazione di una più alta Giustizia Sociale, imperniata sui pilastri fondamentali della Fede e dell’Onore. Oggi, mancando uomini formati in conformità al nostro ideale, è stato inevitabile impiegare gli uomini che esistevano. Ciò si vede dai risultati. Attendiamo ora con ansia solamente di vedere il teatrino dei nuovi servi, agghindati con kippah alla nuca, versare lacrime di coccodrillo innanzi al muro del pianto, magari speranzosi di poter sostituire la loro attuale primadonna con una ‘eletta’ come la signora Nirenstein, sicuramente più consona all’insolenza dei Pacifici e dei suoi sodali dalla ‘doppia morale’, pretenziosi di rivendicare i propri privilegi a scapito di Roma e dei suoi cittadini. A chi ha tradito se stesso, le proprie radici e i propri militanti, non avremo più nulla da chiedere, ma solo da dare: il giusto disprezzo che merita.

Un saluto a tutti, senza dimenticare di gridare con rabbia, con la certezza di essere compresi e seguiti dai puri: “Non ho tradito!”



Maurizio Boccacci

Ex- Segreteria Nazionale

Fiamma Tricolore


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. maurizio boccacci fiamma tricolore

permalink | inviato da nerononpercaso il 24/4/2008 alle 13:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        giugno
 
 
Meteo Feltre - Servizio gratuito offerto da Meteo Webcam