Occupata la sede della Fiamma Tricolore a Reggio Emilia | nerononpercaso | nero non per caso | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

 
nerononpercaso 
Hasta la vista antifascista....
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  HOME
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca


 

Diario | Cronaca | Politica | Presenti! | Musica | Cazzi miei | Manifesti | Area Cazzeggio | Economia | Notizie varie | Maestri di Vita | Video | la mappa degli inceneritori | pillole ideologiche | Iniziative | Anniversari | Comunicati |
 
"Non cercate altrove, guardate al fascismo, imparate a conoscerlo e lo amerete, studiatelo e diventerà la vostra idea. Né per voi sarà mai una catena ma un vincolo d’amore verso una creazione più grande dell’umanità. Esso sarà per voi e per tutti l’alba di un nuovo giorno." Niccolò Giani "Presto tutte le fabbriche saranno socializzate e sarà esaminato anche il problema della terra e della casa perché tutti i lavoratori devono possedere la loro terra e la loro casa…" Nicola Bombacci
1visite.

25 maggio 2008

Occupata la sede della Fiamma Tricolore a Reggio Emilia

Al poco On. segretario nazionale del Movimento Sociale Fiamma Tricolore Luca Romagnoli
All’invisibile coordinatore regionale Emilia Romagna Willy Uberti
Al segretario provinciale di Reggio Emilia Luca Tadolini
Alla stampa locale reggiana

Oggi domenica 25 maggio 2008 la base militante del Movimento Sociale Fiamma Tricolore di Reggio Emilia ha occupato la sede della federazione provinciale della Fiamma stessa per protestare contro l’espulsione di Gianluca Iannone, portavoce di Casa Pound, mente corpo e spirito delle uniche iniziative propositive che il MSFT ha effettuato negli ultimi due anni e probabilmente in tutta la sua misera esistenza.
Espulsione che statuto alla mano è illegale visti gli articoli 41 42 e 52 dello statuto stesso. Come è illegale l’attuale segretario nazionale il quale dovrebbe convocare il congresso nazionale ogni due anni mentre invece l’ultimo congresso è datato dicembre 2004. Statuto alla mano il segretario nazionale Luca Romagnoli è abusivo.
Invitiamo il segretario nazionale del MSFT a venire personalmente a Reggio Emilia a portarci il comunicato di espulsione in modo da potergli sbattere in faccia un bel ME NE FREGO di Italica memoria!
Da oggi per il MSFT non ci sarà più nessuno spazio di nessun tipo a Reggio Emilia e in tutta la sua provincia.

La (ex) base militante del MSFT di Reggio Emilia

fonte:
http://www.vivamafarka.com/forum/ind...?topic=29427.0

sfoglia
aprile        giugno
 
 
Meteo Feltre - Servizio gratuito offerto da Meteo Webcam